2 giugno 2014

Capita a tutte.
"""Non so che pensare.
Di lui e di me.
Lo guardo.
Ma il suo viso è impenetrabile come il buio della notte che ci circonda...
Sospiro.
Godendo del momento.
Non c'è stato ieri. Con le sue delusioni, le sofferenze, le speranze spezzate per destino o per incuria di qualcuno.
Non c'è domani. Non c'e' il tragitto che mi riporterà ad Istanbul e da lì verso casa...
Verso la mia vita.
Che non sarà più quella che era prima della mia partenza.
Io non sono più quella donna.
Ma ci sarà tempo per capire, decidere, cambiare.
Ora c'è soltanto questo isolotto, il vento che mi circonda, il profumo del mare e l'odore dell'amore che mi ha travolta in un'irripetibile sera d'estate, al fianco di un uomo di cui so poco ma che volevo.
Forse è questo il segreto: non sapere.
L'ho voluto.
Mi sono lasciata trascinare dal desiderio.
Vivendo ora e adesso.
Senza speranze né aspettative.
Come bisognerebbe fare sempre per vivere meglio....."




Nessun commento:

Posta un commento