30 aprile 2014

Ma che bontà....ma che bontà è questa stella qua.

Un libro tutto da mangiare. Anche Tofy ha detto sì.





27 aprile 2014

Quando si appare in una pagina così


Credo che sia doveroso ringraziare la redazione per avermi dato uno spazio così strepitoso.

Se poi voi avete voglia di comperare il libro l'editore è Zecchini.
Buona notte.

26 aprile 2014

Lui viene a Milano....troppo assorto....

Cari amici i veri artisti, o ,più semplicemente, le donne che hanno i coglioni, si prodigano lavorando anche nei giorni di riposo.
Forse se tutti, e lascio intendere, lavorassero un po' di più, sempre se hanno un lavoro e gli attributi, e si lamentassero un po' meno sarebbe meglio.
Ho passato la giornata ad inviare comunicati ed inviti a coloro che non sono come noi EMANCIPATI....
Vi aspetto a Milano.
Per favore mi aiutate nel diffondere la news...fra donne...e anche fra uomini.
INVITO
Presentazione del libro “Le stelle senza cielo” di Angiola Tremonti. Edizione Zecchini
Il g. 8 maggio ore 18
Presso la Libreria Puccini in Corso Buenos Aires n° 42 Milano.

Per favore vieni e passaparola grazie Angiola

...................Non è un romanzo su cinque donne è un romanzo su una condizione universale e senza tempo che è la condizione dell’essere donna.

Woman is the nigger of the world” (“La donna è il negro del mondo”), cantava John Lennon nel 1972: da allora a oggi, le cose non sono cambiate e, anzi, in molti casi sono peggiorate (basta pensare all’escalation della violenza domestica e del femminicidio

25 aprile 2014

24 aprile 2014

Oggi mammografia ok...evviva. Vi racconto...........

Dopo una sveglia alle 5 per essere a Telelombardia, ora,  alle 23 e 09, vado a dormire.
Vi confido che ho dovuto lasciare la trasmissione perchè la signora Rozza, ROZZA o giù di lì era veramente insopportabile.
Credo che sia inutile discutere con gli ignoranti.
Penelope l'asina è certamente più colta ed educata di certe persone che credono di fare politica coi soliti mezzucci da mERCANTE al mercato dei tacchi, dei dadi e dei datteri.
Ho perà da comunicarvi cho ho fatto controllo mammografico dopo il cancro al seno che mi aveva colpioto.
Andate TUTTe, anche la RoZZA, andate perchè la prevenzione regala speranze di vita.
ATTENZIONE è IMPORTANTE PERò CHE CHI VI LEGGE LA MAMMOGRAFIA SIA UN ESPERTO. Non fatevi prendere inngiro. Di esperti ce ne sono tantissimi.
Serena notte care amiche.
Vi ricordo che giovedì 8 maggio alle ore 18 vi aspetto in Libreria Puccini in Corso buenos Aires a Milano per la presentazione del mio ultimo libro.
Anche la signora ROZZA o Rozza??? è invitata. Voglio proprio vedervi tutti, tutte al mio fianco. NOTTISSIMA.

23 aprile 2014

ORE 7 fino alle 9 e 30. Telelombardia domani mattina.Ci sarò.

E' sempre un piacere andare a salutare due personaggi come Giorgia e Marco. Tofy non viene. Pare che ci sarà un asino. Non ho capito se vero oppure un asino inteso come persona.......
Presenterò il mio ultimo libro "Le stelle senza cielo" Zecchini Editore.

22 aprile 2014

Ho due notizie belle.

Domani mattina vado dai miei ragazzi e spero di iniziare il lavoro con la carta PESTA...ma non BOTTE.
Invece ANNOTATE BENE. IL G. 8 MAGGIO a Milano alla Libreria Puccini ORE 18 presenterò il mio nuovo libro. Quello qui sopra.
Segretissimi i nomi dei presentatori ma ...GROSSI NOMI...evviva.
Notte.

21 aprile 2014

Lorenzago di Cadore. Inaugurazione della scultura




"MABILLA MATER DULCISSIMA"
Pioveva, c'erano tante persone.
La benedizione ha dato un valore speciale a questa donazione. Spero rimanga un segno del mio passaggio terreno.
Ringrazio tutti.
E' stato bello avere intorno tanti vecchi amici di sempre.

19 aprile 2014

Buona Pasqua



....   Ci siamo viste il giorno della partenza. L'ho accompagnata all'aereo. “Come fai?'', le ho chiesto. “Come fai cosa?''. “Questo'', ho detto, indicando le valigie e la città lontana al di là della porta a vetri. “Credo''. Si riferiva a Dio, ovviamente.
“Beata te''.

“Guarda che la fede ce l'hai anche tu''.
“È un dono'' ho replicato. “Si vede che a me non è arrivato''.
“È arrivato, è arrivato'', ha sorriso. “Certo che, se non ti decidi ad aprire il pacco!''.
Aveva ragione. Il pacco era arrivato da un pezzo. Solo che non avevo ancora trovato il coraggio di aprirlo. Ed è ancora lì....

"Le stelle senza cielo" di Angiola Tremonti - Zecchini Editore. 

14 aprile 2014

Lorenzago di Cadore. Ricordando Papa Giovanni Paolo II

Mabilla "Mater dulcissima"
Per Pasqua Angiola dona un'opera a Lorenzago di Cadore. BL
Inaugurazione il Lunedì dell'Angelo ore 12. 

Mi piacerebbe foste in tanti altrimenti a che servono gli amici?????
Prendete nota quindi ci vediamo a Lorenzago di Cadore all'entrata del paese. Zona vecchio cimitero.


Il mio nuovo libro con CD è in libreria. "Le stelle senza cielo" Zecchini Editore.




Questa nella foto è l'opera nel parco della casa  museo di Robert Schuman, fondatore dell'Europa Unita a Metz - Francia

PERCHE'?
semplice, ne ho sentito l’esigenza perché occorre veramente dare alla donna non solo valenza pseudo simbolica di fecondità, creatività, inizialità, ma sostanza civile, valore etico, forza esistenziale, progettualità comunitaria.
Dare forza d’azione alla donna significa:
- recuperare la fragilità, la tenerezza, la custodia paziente del progetto, la civiltà dell’empatia , del dono, della condivisione;
- recuperare la bellezza come sintesi di etica ed estetica: armonia, proporzione, equa relazione tra le parti. In una parola, giustizia!
Infatti, c’è giustizia solo dove un autentico riorientamento culturale produce visioni del mondo in cui il bene e il male, ancora prima che essere conosciuti, vengano sentiti.
E chi piú della donna, colpita, offesa, lacerata nel corpo e nei vissuti, puó esibire calde temperature emotive e affettive? 

10 aprile 2014

Grillo e Renzi. Basta USARE le donne. ANSA

Basta me che rottura di palle!!! altro che pelle.
2014-04-10 18:04
Europee: Angiola Tremonti, Renzi-Grillo non giochino su donne

MILANO
  
 (ANSA) - MILANO, 10 APR - ''Il femminino salverà il mondo,
questo è certo. Ma non credo che le donne trarranno vero
vantaggio dal fatto che Renzi ne metta 5 come capilista alle
elezioni europee. Anzi dico donne attente che Renzi non ci
regala nulla ma nello stesso tempo dico anche che la polemica
innescata da Grillo è solo politichese. Renzi e Grillo non
giochino sulla figura femminile'': lo afferma Angiola Tremonti,
sorella dell'ex ministro Giulio, scrittrice e artista
multimediale.
   ''Quella di Renzi mi sembra solo una furbata - spiega in una
nota Angiola Tremonti - legittima dal suo punto di vista per la
campagna elettorale. Anche perchè sappiamo benissimo che le
donne o i candati alle europee subito dopo esser stati eletti
spariscono nella nebbia dell'Europa e di loro non si sa più
nulla. Per carità meglio di nulla, almeno si parla di donne. E
ammetto anche che ha avuto il coraggio di scegliere alcune
giovani donne come ministre e non è poco. Ma non vorrei cascare
nella trappola di dover ringraziare il buonismo maschile che
concede, così come faceva il principe rinascimentale, un
posticino alla donna di turno per farsene poi bello e dirsi
aperto e moderno …''.
   ''Ho appena scritto un romanzo, 'Le stelle senza cielo' in
cui affronto il tema del femminino e di quanto le donne possono
dare al mondo e quindi alla politica - conclude Tremonti -
Perché la donna è oggi non solo la vittima di stalker e
violenti, ma è anche il cuscinetto ammortizzatore su cui si
scaricano tutti i pesi della società: mamme- lavoratrici,
nonne-lavoratrici, casalinghe-lavoratrici, lavoratrici sempre….
E non sarà il regalino del giovin signore Renzi a far fare passi
avanti alle donne, speriamo almeno all'intera Italia''.




Giulia Lucchi
Progetti di Comunicazione e Ufficio Stampa
Mob: +39 340.9787820

Dietro le sbarre e un link misterioso.

http://www.corrierecomo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=60657:ce-chi-dipinge-da-dietro-le-sbarre&catid=14:prima-pagina

8 aprile 2014

Tanto per cominciare a capire.....

Non è un romanzo su cinque donne è un romanzo su una condizione universale e senza tempo che è la condizione dell’essere donna.

Woman is the nigger of the world” (“La donna è il negro del mondo”), cantava John Lennon nel 1972: da allora a oggi, le cose non sono cambiate e, anzi, in molti casi sono peggiorate (basta pensare all’escalation della violenza domestica e del femminicidio).

Una condizione che, in questo romanzo, viene vista attraverso cinque “parabole”: le storie, sia reali (concrete) che ideali (simboliche), di cinque donne, di età, condizione, cultura e visione delle cose diverse, ma tutte accomunate dal fatto di essere – ognuna a modo suo – il “negro” del proprio piccolo mondo quotidiano.


Le cinque condizioni-simbolo sono:

la solitudine davanti a una scelta decisiva: una di quelle scelte di fronte alle quali la solitudine, invece, di essere attenuata dal sostegno di anime e coscienze vicine, viene amplificata dal deserto nel quale si precipita;

7 aprile 2014

4 aprile 2014

Le stelle senza cielo vogliono scacciare le anime malvagie.

Basta accendere la televisione,
aprire il giornale
o navigare su Internet
per rendersi conto che, da allora a oggi,
la situazione non è poi così cambiata.

Ecco alcune frasi del testo.
Le ho tradotte perché dicono con più chiarezza di mille discorsi come stanno le cose.

“La costringiamo a truccarsi e a ballare
e se lei non accetta di essere una schiava,
le diciamo che non ci ama”.

“Se è sincera (autentica, franca...)
le diciamo che vuole fare l'uomo
e mentre la sottomettiamo,
facciamo finta che sia superiore a noi.”

“La donna è la schiava degli schiavi” (…).

“La facciamo mettere al mondo e crescere i nostri figli
e poi la molliamo perché è diventata una vecchia chioccia grassa”