22 maggio 2013

Basta sapere che diffamare è reato. Se non avrò giustizia me la farò da sola. Lassativi ed inchiostro inchinato.

Tanto per avvisare chi ha ancora voglia di credere alle balle de La Provincia che mi ha diffamato.



09/05/2013
Diritto penale telematico
Blogger, responsabilita' penale senza filtri o regolamenti d'uso etico privati


L'attribuzione soggettiva di responsabilita' a chi e' titolare e amministratore del blog e' diretta, non mediata; la disponibilita' dell'amministrazione del sito Internet rende responsabile di tutti i contenuti di esso accessibili dalla Rete, sia quelli inseriti dall'amministratore, sia quelli inseriti da utenti; e' indifferente sotto questo profilo sia l'esistenza di una forma di filtro, sia l'inesistenza di filtri. Non e' certamente idonea a escludere la responsabilita' penale del blogger la clausola di attribuzione esclusiva di responsabilita' agli autori dei commenti contenuta in un ''regolamento'' di natura esclusivamente privata per lÂ'utilizzazione del sito (gli autori, semmai concorrono nel reato).


Sentenza Tribunale VARESE 08/04/2013



Nessun commento:

Posta un commento