17 febbraio 2013

Al Direttore Minonzio. Dopo 2 anni si può.




Cantù 17 febbraio 2013

Gentile Direttore Diego Minonzio,

mi permetto di disturbarla raccontandole brevemente il mio dispiacere.
Nel dicembre del 2010 ero in copertina del vostro mensile, incensata. Perchè????
Nel febbraio 2011 ero invece oggetto di LINCIAGGIO, MICIDIALE CATTIVERIA e 
BESTIALE Demolizione della mia persona ben diversamente orientata nei confronti degli animali..
Cosa vi ho fatto di male? Me lo chiede anche la TOFY????
Legittima la QUERELA PENALE che E' ANCORA IN ATTESA.
L'avvocato Gaetano Bruccoleri sarà il mio difensore. 
Nonostante le smentite immediate da parte dell'Avv Troiano, avvenute la sera stessa lei ha PERSEGUITO in micidiali offese ed attacchi per una intera settimana.
Un malinteso??? Non si persevera lasciando una persona che ama gli animali in balia di minacce di morte. Direttore, scusi Lei ha capito che è accaduto????
Peccato che prima di lei in molti, ancora oggi suoi collaboratori, mi abbiano conosciuto e stimato, con alcuni c’è ancora molta stima, rispetto....ma LEI può immaginare?
Con altrettanti direttori precedenti ho tessuto per anni anche amicizia.  Insieme eravamo anche in carcere al Bassone…..ad insegnare.
Io non la conosco, così come non conosco le sue meccaniche politiche ed informative.
Certo è che ha confuso Angiola Tremonti donna, artista e madre con GIULIO.
Questo mi dispiace davvero.
Non so cosa l’abbia spinta a perdurare nell'azione di Silvia Cattaneo, che ha solo riferito e scritto oltre ad infierire contro di me, facendomi così male. Forse lei non è al corrente delle minacce di morte da me subite e altro. Sono pesantissime e agli atti.
Vero forse è anche che diffamare fa vendere, vero è anche che la Signorina Silvia Cattaneo farà carriera fra i puri e buoni.
Vero è anche che lei ha posto il veto a qualsiasi informazione riguardante la mia persona?.
Forse dimentica che il ruolo del giornalista è informare??? Ricevete pure sussidi dallo stato per questa informazione.
Concludo: non la conosco, cosa le ho fatto di male? Qui sì che mi piacerebbe avere risposta. La DEVO COMUNQUE AVERE.
Digiti per favore in un motore di ricerca qualsiasi angiola tremonti e stia a vedere.
Cani per cani a me pare una bastardata. Le allego una foto. Spesso i cani capiscono oltre.
Io esisto. Lei sa eventualmente dove trovarmi.
Tutto questo perché?????
Notte. Angiola Tremonti

4 commenti:

  1. Caspita hai veramente i contro fiocchi. Queste cose in quanti le pensano. Ora ancora calunni e destra e a manca e i giornalisti scazzani. io accusato di furto. Ancora oggi la gente ci crede e non ruberei neanche una sigaretta.

    RispondiElimina
  2. Sandro Cappelletti18 febbraio 2013 10:31

    Devi fargli sapere che con il suo giornale può ammazzare davvero e poi dire forse solo scusa. Chi fa queste cose deve pagare. Ha fatto richiesta di indennizzo per danni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando Minonzio aveva ancora i pantaloni corti, i suoi colleghi, giornalisti veri, venivano al Carcere del Bassone dove io insegnavo e tenevano un corso di giornalismo che era veramente interessantissimo. La Provincia dava loro uno spazio ogni mese in modo tale che anche i segregati potevano avere VOCE. Ed ora. Grazie per il commento. Angiola

      Elimina
  3. Non ho capito molto. La Cattaneo ha le sue sponde. Sinceramente non ho capito bene ma Umberto ha navigato ed ora sta navigando.

    RispondiElimina