31 dicembre 2012

2013 Revisione anche degli amici veri o finti????


Ebbene si, va fatta tale pulizia, così come si nettano i vetri, la biancheria, le unghie. Così anche gli amici o i PARA amici.
Vi raconto.
Passerò l'ultimo toccando le stelle con un dito, in silenzio, fra le adorate crode, nella neve con amici.

Ecco che accade a Lorenzago di Cadore.

Dedicato ad Anita e Mario, a Marina e Gabriele, a BBabbara... la grande dama del Burraco un po' burrrina, un po' poco gentile. Mi augurò anche che mi andasse male un intervento......

A coloro che non hanno ancora capito che il CERIMONIALE (tutto da rivedere), i dinderlini, le lucine, le statuette, la finzione di una museale raccolta arida e gli addobbi non scalderanno mai l'anima.
Forse i petardi potranno ravvivare le loro anime mentre terrorizzano gli animali domestici e le creature del bosco.
Dedicato a coloro che credono ancora nelle caste dei ricchi e dei poveri.
Dedicato a coloro che pensano di pensare mentre sanno solo vegetare.
Crescere è meglio. Non è mai troppo tardi.
Meno lellere, cibo, buffonate, anche meno finzione, burraco e più vita, ci vuole "anima e core".
L'amicizia è una roccia, una spiaggia, l'albero anche se è piccolo, vuole vivere.
Certe amicizie ogni tanto vanno scremate, il tempo cambia le persone, c'è chi cresce e chi si RATTRAPPISCE.

Soffre chi ci credeva. Io ci credevo. 
Ora ho capito.
Un augurio speciale al Generale "spuzzolente"che ha compiuto 70 anni festeggiati con tanto OSSEQUIO il 15 settembre.
Meglio l'Oman. Il silenzio. Nero.
Spiaggia. Meglio una spiaggia muta, un bimbo vestito di nero  di un'ostentata falsa amicizia.

3 commenti:

  1. Anch'io ho capito...e ci credevo...e soffrivo...Buon anno nuovo....solo un'altra finzione o convenzione...Anno nuovo può essere ogni giorno, ogni ora, ogni minuto...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tuttavia ogni nuovo istante contiene il seme di una nuova speranza...un barlume di tempo infinito..

      Elimina