20 maggio 2012

Terremoto, terrorismo e ballottaggio. VIOLENZA, basta.

Le mia Madonnina.
Terremoto, terrorismo e a Cantù anche un ballottaggio. 
Forse vaghissime similitudini ci sono.
Violenza dappertutto. Parole come pietre.
Dentro di noi. Perchè???
La violenza porta morte, dolore e dispiacere sempre.
Teniamola lontana, preveniamo e COMBATTIAMOLA, anche con la preghiera.
Che tristezza leggere l'accaduto, oggi, sulla pagina de "La Provincia"!

2 commenti:

  1. Fai parte di chi va in chiesa e si nasconde, di rado ma ci vai. Al basket non vieni mai ma lo sostieni. Qualcuno invece va in chiesa e al basket solo sotto elezioni. Forse anche quella è violenza, meglio stare nell'ufficietto come un topone ad incassare ed uscire a chiedere voti come le pantegane.

    RispondiElimina
  2. Da paura veramente, comincia bene, speriamo che non inizi davvero. Una città divisa.

    RispondiElimina