7 maggio 2012

La scala della vergogna a Cantù votare è un dolore.



Oggi ore 18 sono a Telelombardia a commentare l'esito delle votazioni e non mancherò di raccontare questo regalino a sorpresa. Seguitemi.

Cantù, Via Andina. Per andare al seggio una sola gradinata. Sul retro c'è parcheggio, scivolo ed anche ascensore. Però per andare a votare quell'accesso è chiuso. Tanto non ci sono elettori disabili. Bravo il nostro Assessore Umberto Cappelletti. E GLI ANZIANI???? vedi foto.
Caro Umberto, mi sono rotta un piede e io, dovendo votare lì, ho dovuto affrontare il problema. E' proprio vero che quando si è sani e giovani certe cose non si pensano.

Caro Umberto, quella scala è lì da molto tempo ed un Assessore accorto avrebbe dovuto provvedere, basta cambiare l'entrata della scuola, far entrare TUTTI e sempre da quella parte dove ci sono scale UMANE e col passamano, ascensore, scivolo ed anche parcheggio.
Che caso, hai rotto un tendine, dai generosamente fai la prova, se mi avvisi vengo a vederti salire quella scala con le stampelle oppure con una magnifica sedia arotelle elicotterata! VERGOGNATI. Però guarisci presto.

1 commento:

  1. Ci mancherai tantissimo. A chi verrà data in mano la nostra città? Sono basita.

    RispondiElimina